Dolce & Gabbana a Palermo: “Tutto è iniziato da qui, la nostra avventura nasce in Sicilia”

Dolce & Gabbana a Palermo: “Tutto è iniziato da qui, la nostra avventura nasce in Sicilia”Dolce & Gabbana a Palermo

A Palermo i quattro giorni dedicati a Dolce & Gabbana, alle alte artigianalità, tra alta moda, alta sartoria e alta gioielleria uomo e donna si sono chiusi con una dichiarazione d’amore per la Sicilia: “Tutto è iniziato da qui… Questa avventura, che è tutta la nostra vita, è partita dalla Sicilia ed essere qui a Palermo con questo evento incredibile durato quattro giorni ci riempie il cuore di gioia».Dolce & Gabbana a Palermo

Sono emozionati e felici Domenico Dolce e Stefano Gabbana mentre sulla terrazza affacciata sul mare del Castello Lanza Branciforte di Trabìa guardano i fuochi d’artificio che hanno dato il via al party che ha chiuso la quattro giorni palermitana dedicata alle alte artigianalità di Dolce & Gabbana.

L’evento palermitano è stato maestoso, figlio di oltre un anno di lavoro, ha registrato l’en plein di ordini da parte dei clienti arrivati a Palermo da ogni parte del mondo pur di essere parte della D&G family.

Le clienti dell’alta moda hanno preso d’assalto gli atelier di vendita dopo lo show in piazza Pretoria e la cena a Villa Igiea.Dolce & Gabbana a Palermo

«La moda è quello che amiamo, è la nostra vita e la nostra passione», hanno poi aggiunto i creativi. «Non siamo direttori creativi di un marchio, siamo il nostro marchio e questo marchio per noi è tutto. Che vuol dire sacrificio, lavoro e grande gioia. Ma soprattutto la libertà e il privilegio di poter creare davvero».Dolce & Gabbana a Palermo

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori